Anche Autostrade snobba Andria

Anche Autostrade snobba Andria

Mettendosi nei panni dell’italiano che guarda i sempre più numerosi servizi che i media nazionali dedicano alla Puglia, ci si renderebbe subito conto che il sito Unesco Castel del Monte sembra un’entità immaginaria, calata dallo spazio, situata, forse, in un mondo parallelo. Se già Voyager e Ulisse, programmi di mamma Rai, avevano tralasciato di citare la posizione geografica del maniero federiciano, ora Sky Arte ci mette del suo e si arriva al paradossale. Il contesto è una puntata del viaggio per l’Italia della società Autostrade, alla scoperta dei luoghi più belli della nostra penisola, dal titolo “Sei in un Paese meraviglioso”.

La puntata 10 è dedicata alla Puglia, et voilà Sky Arte “sbarca” nella regione al casello autostradale di Andria. All’inizio si pensa finalmente ad un servizio sul centro storico della città federiciana e invece no: l’esperta navigatrice Guaccero passeggia per Barletta (che non ha autostrade) e favoleggia sui legami tra il paese e Federico II (quali?). A questo punto decide di dirigersi verso Castel del Monte e lo spettatore andriese si aspetta almeno che venga citata la città in cui il maniero è ubicato. Niente. Allora spazio all’esperto di turno che descrive brevemente il castello: sarà arrivato il momento di parlare della trifora, di Andria Fidelis, delle due mogli dell’imperatore sepolte nella cripta della Cattedrale di Andria. Assolutamente niente. A questo punto tocca all’olio: “Almeno su quello una piccola citazione alla città dell’olio, alle sue distese di uliveti la vogliamo fare?”, pensa trafelato il cittadino andriese. Ancora niente, anzi: adesso si parla di Bitonto.

Ad Andria, ormai circondata solo da strade provinciali e ferrovie locali, resta un’unica grande infrastruttura: l’autostrada. Dopo essere stati “snobbati” nell’ordine da Sereno Variabile (due minuti scarsi su Andria in un programma su Trani e Barletta), Voyager e Ulisse, mancavano solo Sky Arte e Autostrade per l’Italia. Visto che chiedere ai nostri politici di investire su marketing e turismo sembra un abominio, almeno ci lascino sulla carta geografica, altrimenti di questo passo alla domanda: “Dov’è Castel del Monte?”, si risponderà: “A 20 km da Barletta, a 60 km da Bari o forse a 45 km da Bitonto”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *