La Fidelis parte con l’handicap

La Fidelis parte con l’handicap

Partita ostica e molto “maschia” dal punto di vista fisico quella disputata ieri allo Zaccheria tra Foggia e Fidelis Andria. A spuntarla sono stati i rossoneri di mister Stroppa che sfruttano con caparbietà tutte le ingenuità dei biancoazzurri.
Dopo aver subìto un avvio intraprendente del Foggia, la Fidelis si ritaglia i propri spazi rendendosi pericolosa, anche se il vantaggio però è rossonero grazie a Sarno che trasforma il calcio rigore concesso dall’arbitro Robilotta. In soli cinque minuti però Onescu trova la via del pareggio raccogliendo un rinvio sbagliato di Guarna.
La Fidelis rimane in dieci per l’espulsione di Allegrini e il Foggia ne approfitta trovando il definitivo vantaggio con Padovan al 75esimo che devia sotto porta un cross basso di Angelo sulla destra ben lanciato da Quinto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *